Notte

Some girls are bigger than others. Anni ’80, tramonto di bronzo. Scarpe che inciampano, uova mi mancano. Schiere di bocche neretrangugiano la notte.Sfondati, incavi, logge. Riverbero nostalgico, rombo distorto, muro di suono.Il cielo azzurro rigato di scie, ricordo il primo ricordo luccicaresul metallo di lisce fusoliere. Vorrei una notte maligna, infinita.Un deserto di buio.